A disposizione per aiutarti 06 94507211

Master in Psicologia ed etica delle cure palliative – II Edizione

Master e Corsi di Università Europea di Roma UER

Master in Psicologia ed etica delle cure palliative – II Edizione

Università Europea di Roma UER
  • Online

Prezzo: Consultare

Contatta direttamente e senza impegno: Università Europea di Roma UER

A proposito di formazione

Indirizzato a

Requisiti d’accesso: A partire dalla laurea.

Presentazione

Quando si sente parlare di cure palliative, si pensa unicamente al dolore nella fase terminale. In realtà, anche se non determinano l’inversione della progressione di malattia o il recupero delle condizioni di salute, le cure palliative promuovono il benessere generale del paziente. Il loro scopo è infatti quello di tutelare la sua dignità, sostenendo e migliorando la qualità della vita e le relazioni affettive.

In quest’ottica innovativa, le cure palliative hanno recentemente ampliato il loro raggio di azione, interessando ad esempio le condizioni di vita dei grandi anziani, i portatori di patologie invalidanti o i malati cronici. Coinvolgono inoltre sempre di più le famiglie, dal momento che l’esperienza della malattia non è soltanto individuale, ma anche sociale.

Per rispondere concretamente alla crescente domanda di esperti che possano occuparsi del malato e delle sue condizioni, l’Università Europea di Roma, in collaborazione con l’Associazione Scienza & Vita, ripropone anche quest’anno – forte della positiva esperienza della passata edizione – il Master in “Psicologia ed etica delle cure palliative”.

Il Master, diretto dalla prof.ssa Claudia Navarini, filosofo morale e coordinatrice del Corso di Laurea Triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche, ha la durata di 1 anno.


Obiettivi Formativi:

Il Master intende offrire una conoscenza dei molteplici aspetti coinvolti nell’esperienza delle pratiche di palliazione: etici, culturali, antropologici, sociali, medici, infermieristici, legislativi e organizzativi. In particolare, si intende favorire la conoscenza e la promozione delle cure palliative precoci e simultanee, quale approccio innovativo verso la pratica palliativistica che si correla a risultati ancora migliori di presa in carico “globale” del sofferente.
Destinatari

Il Master di I livello in “Psicologia ed Etica delle Cure Palliative” è rivolto a tutti coloro che svolgono o intendono svolgere professioni di cura in regime di autonomia o in equipe: psicologi, bioeticisti, formatori, assistenti sociali, giuristi, manager in ambito sanitario pubblico e privato, operatori sanitari, operatori pastorali, volontari. Il Master si rivolge anche a coloro che desiderano informarsi e formarsi sulla cultura delle cure palliative, per approfondirne la conoscenza e le applicazioni a livello personale e sociale.


Sbocchi Professionali:

Il Master mira ad offrire una formazione adeguata a coloro che:

- collaborano o intendono collaborare con ospedali e strutture di lungodegenza, reti domiciliari di assistenza socio-sanitaria, centri residenziali di cure palliative o Hospice
- svolgono attività di supporto al malato e all’anziano nelle strutture e nelle organizzazioni Onlus e RSA
- intendono contribuire a livello politico e istituzionale a promuovere una cultura della palliazione
- si interfacciano con le famiglie che affrontano la malattia dei propri cari
- si occupano della formazione etico-sociale e psicologica degli operatori che svolgono attività in ambito sanitario e palliativistico


Durata e Frequenza:

L’attività formativa corrisponde a n. 60 crediti formativi universitari (CFU) e si articola in attività didattica frontale (245 ore), workshop e seminari, studio individuale, stage e tirocini curriculari o project work (250 ore), prova finale.

Le lezioni, che inizieranno nel mese di Febbraio 2024 e si concluderanno nel mese di Novembre 2024, si terranno nei giorni seguenti:

- Sabato, dalle ore 9.00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 18:00

Alcune attività di tipo pratico-laboratoriale o di approfondimento saranno svolte in presenza, in sessioni residenziali, nei giorni di venerdì e sabato (2 o 3 incontri durante lo svolgimento del Master).

La frequenza è on line in streaming e si potrà accedere all’aula didattica virtuale tramite apposita piattaforma per la teledidattica. Agli iscritti verranno fornite puntuali indicazioni su come accedere alle lezioni, nel corso delle quali sarà possibile interagire attivamente. Le esercitazioni pratiche (laboratori e tirocini) si svolgono in presenza.

La frequenza del Master è obbligatoria. La percentuale minima di frequenza delle attività è stabilita nella misura dell’80 % del monte orario complessivo.

Durata

60 crediti formativi universitari (CFU)

Programma

Programma del Master

MODULO A – Aspetti culturali, etico-filosofici, psicologici e antropologici

Principi e aspetti etico-sociali delle Cure Palliative M-FIL/03 2
Etica della Cura M-FIL/03 2
Bioetica della palliazione e cure simultanee M-FIL/03 3
Antropologia della salute M-DEA/01 3
Filosofia della relazione M-FIL/01 2
Psicologia della salute e psicosomatica M-PSI/08 6
Terapia della dignità M-PSI/08 1
Psicologia delle relazioni familiari M-PSI/04 2
Self care virtuoso degli operatori M-PSI/06 2
Cure palliative e spiritualità M-FIL/01 1


MODULO B – Aspetti giuridici, infermieristici, medici ed economico-sanitari

Biodiritto e cure palliative IUS/1, IUS/20 2
Legislazione delle cure palliative IUS/8, IUS/10 2
Diritto sanitario IUS/10 1
Governo e gestione delle cure palliative SECS-P/10 2
Malattie cronico-degenerative e cure palliative MED/04 2
Terapia del dolore e palliazione MED/41 2
Equipe di cure palliative in Hospice e assistenza domiciliare MED/45 2
Cure palliative e nutrizione M-PSI/08 1
Assistenza infermieristica e cura del malato in fase terminale MED/45 4
La palliazione in età pediatrica MED/38
M-PSI/04 2
Le cure palliative pre-natali e neonatali MED/38 1
Medicina e bioetica delle cure palliative MED/38 1
Elementi di psiconcologia M-PSI/08 2
Tirocinio o Project Work
Attività presso hospice, reparti di cure palliative, reparti di lungo-degenza, reti di assistenza domiciliare, RSA, servizi ambulatoriali e in regime di ricovero di cure palliative precoci; testimonianze e ricerche
10
Prova finale
Tesina, preferibilmente collegata al tirocinio

Docenti

Organi del Master:

Direttore: Prof.ssa Claudia Navarini
Coordinatore: Dott. Elena Ricci
Coordinamento Partnership Scienza & Vita: Dott.ssa Beatrice Rosati
Collegio docenti UER

- Claudia Navarini – Psicologia
- Susy Zanardo – Turismo
- Luciano Romano – Psicologia
- Alberto Gambino – Giurisprudenza
- Rossella Quinto – Psicologia (assegnista)
- Francesco De Vincenzo – Psicologia (assegnista)
- Claudia Russo – Psicologia (assegnista)

Docenti di altre università

- Daniela Barni – Università degli Studi di Bergamo
- Chiara Mastroianni – Università Campus Biomedico di Roma
- Antonio Barretta – Università di Siena
- Maria Grazia De Marinis – Università Campus Biomedico di Roma
- Francesco Miano – Università Federico II di Napoli
- Elena Ricci – Università di Genova
- Carlo Bellieni – Università di Siena
- Federica Centauri – Azienda ospedaliero-universitaria senese
- Anna Marchetti – Campus Bio-Medico di Roma

Esperti esterni

- Mario Cagna – Diocesi di Chiavari(GE)
- Giuseppe Casale – Centro di Cure palliative “Insieme nella cura” del Campus Biomedico di Roma
- Massimo Continisio – Libero professionista
- Maria Antonietta Fabbricatore – Libera professionista
- Luca Manfredini – Ospedale Gaslini di Genova
- Sonia Di Profio – Ospedale Gaslini di Genova
- Chiara Mastroianni – Università Campus Biomedico di Roma
- Alice Maruelli – Centro di Riabilitazione Oncologica-ISPRO-LILT Firenze
- Francesca Piergentili – Associazione Scienza e Vita
- Lara Miglietta – Libera professionista
- Marcello Ricciuti – Azienda ospedaliera S. Carlo di Potenza
- Valeria Sala – Istituto Nazionale Previdenza Sociale
- Scoppettuolo Antonio – Radio Rai

Vuoi saperne di più?

Formazione relazionata

TrovaFormazione.it
Vuoi saperne di più su questo programma?Richiedi Informazioni