A disposizione per aiutarti 06 36154658

Master in Logopedia + Master in Intervento Precoce - Doppio Titolo - Diploma Certificato da un Notaio Europeo

Master e Corsi di Mare Nostrum Business School

Master in Logopedia + Master in Intervento Precoce - Doppio Titolo - Diploma Certificato da un Notaio Europeo

Mare Nostrum Business School
  • Online

Prezzo: 1.400 €

Contatta direttamente e senza impegno: Mare Nostrum Business School

A proposito di formazione

Presentazione

Questo doppio titolo Fornisce la conoscenza delle basi anatomiche, fisiologiche e neurobiologiche del linguaggio, dell'anatomia e dei meccanismi fonoarticolatori, dei fondamenti della comunicazione e del linguaggio e dell'acquisizione e sviluppo della comunicazione e del linguaggio.

L’alunno riceverà l’accesso ad un corso iniziale dove potrà conoscere la metodologia di apprendimento, il titolo che riceverà, il funzionamento del Campus Virtuale, cosa fare una volta terminato il corso e informazioni su Mare Nostrum Business School.

Attestato

Un volta terminati gli studi e aver superato la prova di valutazione, l’alunno riceverà diploma che certifica il “MASTER IN LOGOPEDIA + MASTER IN INTERVENTO PRECOCE”, di MARE NOSTRUM BUSINESS SCHOOL, avallato, grazie alla nostra condizione di soci, dal AEEN, cioè la massima istituzione spagnola per la formazione e la qualità. II nostri titoli, inoltre, possiedono il marchio del Notaio Europeo, che garantisce la validità, i contenuti e l’autenticità dei titoli, a livello nazionale e internazionale. Tutti i diplomi possono disporre dell'Apostilla dell'Aia, che riconosce e garantisce l'autenticità e la validità del Diploma in qualsiasi paese firmatario dell'accordo.

Durata

1500 ore

Programma

PARTE 1. LOGOPEDIA

MODULO 1. NEUROANATOMIA, FISIOLOGIA E ASPETTI EVOLUTIVI DEL
LINGUAGGIO

UNITÀ DIDATTICA 1. BASI ANATOMICHE E FISIOLOGICHE

1. Basi anatomico-funzionali del sistema nervoso
2. Fisiologia del sistema nervoso
3. Sistema nervoso periferico
4. Sistema nervoso centrale
5. Il tronco encefalico
6. Il cervello
7. La corteccia cerebrale

UNITÀ DIDATTICA 2. BASI NEUROBIOLOGICHE DEL LINGUAGGIO

1. Base neurobiologica del linguaggio
2. Aree corticali
3. Strutture corticali e sottocorticali del linguaggio
4. Meccanismi neurologici del linguaggio
5. Processi di codificazione e decodificazione

UNITÀ DIDATTICA 3. ANATOMIA E MECCANISMI FONOARTICOLATORI

1. Apparato fonoarticolatorio
2. Organi respiratori
3. Organi della fonazione
4. Organi dell'articolazione
5. Organi dell'udito. Il sistema uditivo

UNITÀ DIDATTICA 4. FONDAMENTI DELLA COMUNICAZIONE E DEL LINGUAGGIO

1. Comunicazione, linguaggio e discorso
2. Elaborazione dell'informazione linguistica: la catena di comunicazione
3. Componenti del sistema linguistico-orale
4. Fonetica
5. Fonetica Articolare
6. Fonologia
7. La logopedia

UNITÀ DIDATTICA 5. ACQUISIZIONE E SVILUPPO DELLA COMUNICAZIONE E DEL LINGUAGGIO

1. Teorie e modelli di sviluppo del linguaggio
2. Linguaggio orale: dimensioni e componenti
3. Linguaggio e processi cognitivi
4. L'acquisizione della comunicazione e del linguaggio orale
5. Il linguaggio scritto: processi che intervengono
6. Fasi di acquisizione della lettura
7. Strategie per la stimolazione linguistica

PARTE 2. INTERVENTO PRECOCE

UNITÀ DIDATTICA 1. INTRODUZIONE ALL’INTERVENTO PRECOCE

1. Origine e concetto di Intervento Precoce

Origine
Concetto di Intervento Precoce

2. Obiettivi dell’Intervento Precoce
3. Principi di base dell’Intervento Precoce
4. Livelli di azione nell’Intervento Precoce

Prevenzione Primaria dell’Intervento Precoce

Prevenzione Secondaria dell’Intervento Precoce

Prevenzione Terziaria dell’Intervento Precoce

5. Legislazione dell’Intervento Precoce

Quadro internazionale

UNITÀ DIDATTICA 2. FONDAMENTI TEORICI DELL’INTERVENTO PRECOCE

1. Basi neurologiche dell’Intervento Precoce

Plasticità del sistema nervoso centrale

La neurologia evolutiva

I disturbi neurologici dello sviluppo

2. Basi psicologiche dell’Intervento Precoce

La psicologia evolutiva

3. Basi educative dell’Intervento Precoce

L’apprendimento

Interazione tra famiglia e sistema educativo


UNITÀ DIDATTICA 3. ASPETTI DI BASE DELLO SVILUPPO INFANTILE

1. Concetto di infanzia e di sviluppo
2. Caratteristiche basilari dello sviluppo infantile
3. Dimensioni dello sviluppo infantile

Fisica

Cognitiva

Sociale

Affettiva

UNITÀ DIDATTICA 4. SVILUPPO COGNITIVO, AFFETTIVO, SOCIALE, LINGUISTICO E PSICOMOTORIO NELL’INFANZIA

1. Introduzione allo sviluppo infantile
2. Sviluppo cognitivo infantile

Teorie sullo sviluppo cognitivo infantile

Il processo cognitivo: intelligenza, attenzione e memoria, riflessione e ragionamento

3. Sviluppo affettivo infantile

I sensi

Teorie dello sviluppo affettivo

4. Sviluppo sociale infantile

Il gioco

5. Sviluppo del linguaggio infantile
6. Sviluppo psicomotorio infantile

UNITÀ DIDATTICA 5. IL RUOLO DELLA FAMIGLIA NELL’INTERVENTO PRECOCE

1. Importanza del sistema familiare
2. Famiglia e Intervento Precoce
3. Storia sociale della famiglia

Cambamenti in famiglia nel corso del tempo

4. Concetto e funzioni della famiglia
5. Tipi di famiglia in base alle norme culturali che influiscono sul tipo di matrimonio, numero di membri, numero di coniugi, luogo in cui si vive, altri

Tipi di famiglia in base alle norme culturali che influiscono sul tipo di matrimonio

Tipi di famiglia in base al numero dei membri

Tipi di famiglia in base al numero di coniugi

6. Tipi di famiglia in base al luogo in cui si vive

Altri tipi di famiglia

7. Stili educativi

Stili educativi in famiglia

UNITÀ DIDATTICA 6. AMBITO DI AZIONE NELL’INTERVENTO PRECOCE

1. Ambito sanitario

Servizi di ostetricia

Servizi di neonatologia

Unità di monitoraggio della maturità o dello sviluppo

Pediatria nell’Intervento Precoce

Servizi di neurologia pediatrica

Servizi di riabilitazione infantile

Servizi di salute mentale

Altre specialità mediche

2. Ambito educativo
3. Ambito sociale

Promozione del benessere sociale delle famiglie

Programmi di prevenzione

Programmi di Intervento Precoce nell’ambito psicosociale

Diagnosi e intervento sociale nel team di Intervento Precoce

UNITÀ DIDATTICA 7. CENTRI DI SVILUPPO INFANTILE E INTERVENTO PRECOCE

1. Centri di sviluppo infantile e Intervento Precoce
2. Obiettivi e funzioni dei CSIIP
3. Qualità nei centri e servizi di Intervento Precoce

La qualità nell’Intervento Precoce

Necessità di un sistema di qualità in un servizio di Intervento Precoce

UNITÀ DIDATTICA 8. DISTURBI DELLO SVILUPPO NEUROLOGICO

1. Classificazione dei disturbi dello sviluppo neurologico in base al manuale diagnostico DSM V
2. Disabilità intellettive (Disturbo dello sviluppo intellettivo)

Disabilità intellettive
Ritardo globale dello sviluppo
Disabilità intellettiva (disturbo dello sviluppo intellettivo) non specificata

3. Disturbi della comunicazione

Disturbo del linguaggio
Disturbo fonologico
Disturbo della fluidità con esordio nell’infanzia (Balbuzie)
Disturbo della comunicazione sociale (Pragmatico)
Disturbo della comunicazione non specificato

4. Disturbo dello spettro dell’autismo

Disturbo dello spettro dell’autismo

5. Disturbo da deficit di attenzione con iperattività

Disturbo da deficit di attenzione con iperattività
Altro disturbo da deficit di attenzione con iperattività specificato
Disturbo da deficit di attenzione con iperattività non specificato

6. Disturbo specifico dell’apprendimento

Disturbo specifico dell’apprendimento

7. Disturbi motori

Disturbo dello sviluppo della coordinazione
Disturbo dei movimenti stereotipati
Disturbi da tic


8. Altri disturbi di sviluppo neurologico


Altro disturbo dello sviluppo neurologico specificato
Disturbo dello sviluppo neurologico non specificato


UNITÀ DIDATTICA 9. INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI DISTURBI E ALTERAZIONI DELLO SVILUPPO NELL’INTERVENTO PRECOCE

1. Individuazione precoce di disturbi e alterazioni dello sviluppo

Chi interviene nell’individuazione?
Fasi dell’individuazione precoce dell’alterazione

2. Valutazione del bambino nell’Intervento Precoce

Tecniche di valutazione applicate all’Intervento Precoce

3. Disturbi e alterazioni di sviluppo contemplati nel Libro Bianco di Intervento Precoce

UNITÀ DIDATTICA 10. AZIONE NELL’INTERVENTO PRECOCE

1. Programmi di azione nell’Intervento Precoce
2. Progettazione del programma di Intervento Precoce
3. Principali aree di intervento

Intervento sull’area percettivo-cognitiva
Intervento sull’area sociocomunicativa
Intervento per l’acquisizione di abitudini personali autonome

4. Attività sviluppate durante i programmi di Intervento Precoce
5. L’intervento con le famiglie nei programmi di Intervento Precoce

Strategie di intervento
Programmi di azione nell’Intervento Precoce nel contesto familiare del bambino

Vuoi saperne di più?

Formazione relazionata

In questo momento non sono disponibili programmi di formazione simili
TrovaFormazione.it
Vuoi saperne di più su questo programma?Richiedi Informazioni